In occasione della Giornata Internazionale delle Persone con disabilità, celebrata in tutto il mondo il 3 dicembre, Leroy Merlin presenta i primi risultati del progetto di inclusione lavorativa per persone con disabilità intellettive “I FormidAbili”. Leroy Merlin Italia è stata la prima azienda della grande distribuzione in Italia a promuovere un’iniziativa di inclusione nel mondo del lavoro dedicata, nello specifico, a persone con sindrome di Down e autistiche, con l’obiettivo di favorire lo sviluppo di loro competenze.

Il progetto “I FormidAbili”, nato dalla collaborazione con (RI)GENERIAMO, l’azienda benefit fondata nel 2020 da Leroy Merlin Italia, l’Associazione Bricolage del Cuore, l’impresa sociale ConVoi Lavoro e la Cooperativa Liberitutti, prevede l’inserimento lavorativo, attraverso tirocinio della durata di 3-6 mesi che possa portare a un’effettiva assunzione, di persone con disabilità intellettive all’interno dei punti vendita dell’azienda in Italia. Un progetto impegnativo e sfidante, in cui Leroy Merlin e (RI)GENERIAMO hanno definito un approccio sartoriale per ogni fase e con ogni tirocinante coinvolto, con delicatezza e sensibilità, per produrre un vero beneficio sull’indotto, familiare e associativo, di queste persone e consentire ai propri collaboratori di acquisire nuove competenze nell’ambito della Diversity & Inclusion, un differente e più costruttivo punto di vista.
Per valorizzare le potenzialità di questo progetto, Leroy Merlin e (RI)GENERIAMO hanno avviato un dialogo con associazioni di respiro nazionale attive nell’ambito della disabilità, con l’obiettivo di creare reti tra i negozi, le associazioni sul territorio e gli enti istituzionali. L’iniziativa rappresenta un modello di innovazione inclusiva che vuole ribaltare lo schema culturale tradizionale di molte aziende: non è più il singolo che si deve adattare all’organizzazione, ma è l’impresa stessa che cambia mettendosi al servizio della persona, concentrandosi non più sui suoi limiti, ma sulle sue abilità che possono emergere in un contesto adeguato. Contaminando positivamente le logiche di una grande azienda come Leroy Merlin, si creano opportunità per persone fragili e si sperimentano azioni concrete per contribuire al raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibili contenuti nell’Agenda ONU 2030.

Punto di forza del progetto è il percorso formativo e culturale che vede protagonisti “I FormidAbili”: da un lato, i tirocinanti e, dall’altro, i tutor, collaboratori del team del punto vendita che si sono candidati spontaneamente a rivestire l’importante ruolo di “accompagnatori” nell’ambito di questo progetto. Sono le abilità, le passioni, le inclinazioni e gli interessi di ogni persona a guidare i tutor e i comitati di direzione di ogni punto vendita coinvolto, supportati a livello formativo da Fondazione Paideia in un percorso della durata di circa 8 mesi, nell’individuare i ruoli più indicati che ciascun tirocinante può svolgere in una situazione lavorativa cosiddetta “non protetta”, cioè al di fuori del proprio ambito familiare o associativo, come un grande negozio. Il vero valore diventa quindi ciò che ognuno sa fare e il contributo che può dare non solo alle dinamiche lavorative del punto vendita, ma anche ai propri colleghi e all’azienda, in un’ottica di scambio e di crescita interna. I tirocinanti sono coinvolti nella vita quotidiana del punto vendita, occupandosi di attività come l’accoglienza e il servizio al cliente presso le casse self check-out, la messa in sistemazione dei reparti e la gestione differenziazione rifiuti in logistica.

Sono circa 30 i punti vendita Leroy Merlin in Italia che sono stati coinvolti nel progetto “I FormidAbili”, realizzato grazie al supporto tecnico e professionale di Abile Job: 20 tirocinanti hanno iniziato la loro esperienza in negozio, di cui 4  hanno già firmato il loro primo contratto di assunzione (per i negozi di Roma Fiumicino, Torino Collegno e Torino Moncalieri) dopo aver concluso il periodo di tirocinio. L’obiettivo è di avviare 2-4 tirocini in tutti i 50 store Leroy Merlin sul territorio italiano entro la fine del 2022 e proseguire, quando possibile, con la loro conferma.

Dal perimetro tradizionale del punto vendita, l’esperienza de “I FormidAbili” si espande anche verso nuovi spazi, per coniugare l’inclusione delle persone più fragili alla valorizzazione delle realtà del territorio. In una quindicina di negozi Leroy Merlin è stato avviato anche un progetto di cura del verde degli store affidata a cooperative che integrano persone con disabilità, con attività quali lo sfalcio dell’erba, la potatura degli alberi e la manutenzione delle aiuole, con l’obiettivo di estenderlo a tutti i 23 punti vendita della rete italiana che hanno a disposizione delle aree verdi. In partenza in queste settimane, infine, anche i primi inserimenti nei bar Makers Caffè nei punti vendita Leroy Merlin di Carugate e Assago (MI) grazie alla partnership con Fondazione Adecco e AGPD Onlus-Associazione Genitori e Persone con Sindrome di Down: “I FormidAbili” coinvolti si occuperanno dell’accoglienza della clientela, ma anche della preparazione di caffè e bevande e del servizio ai tavoli.

Attraverso “I FormidAbili”, (RI)GENERIAMO conferma il proprio impegno nel promuovere un’economia che valorizzi, in un’ottica imprenditoriale, le persone nella loro diversità e le renda protagoniste nell’attuale sistema di mercato, riconoscendo valore ai prodotti da loro realizzati e generando nuovi perimetri. Il negozio, secondo questa strategia, si trasforma in punto di raccordo che crea relazioni e che include le persone più vulnerabili, in un’ottica di economia civile capace di produrre valore economico e sociale.

“Siamo orgogliosi di essere stati i primi a supportare ‘I Formidabili’, un progetto che porta un valore aggiunto non solo all’interno dell’azienda, ma nell’intera società. Grazie a questa iniziativa Leroy Merlin ha avuto l’opportunità di trasformarsi in un soggetto attivo dell’accoglienza: abbiamo aperto le porte della nostra casa per accompagnare le persone in un percorso di inclusione sociale e lavorativa di fondamentale importanza per il loro presente e per il loro futuro. Valorizzare le diversità sul luogo di lavoro è uno dei pilastri della nostra strategia di sostenibilità, che mette la ‘generatività’ al centro per creare valore condiviso. Essere presenti per il territorio e le comunità, per promuovere la loro crescita economica e sociale: è questa la mission che Leroy Merlin vuole rafforzare (RI)GENERIAMO, che mette al centro un modello di economia innovativo” dichiara Fabrizio Leopardi, Direttore Risorse Umane di Leroy Merlin Italia.

Posted by:rigeneriamoit

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...